top of page
Image by Patrick Fore

advocacy

Un obiettivo primario dell'Australian Law Librarians' Association (ALLA) è agire come gruppo di pressione per promuovere gli interessi delle biblioteche legali, delle collezioni legali, dei servizi di informazione legale e del personale associato, nella comunità più ampia.

A tal fine, ALLA è occasionalmente chiamato o invitato a presentare osservazioni al governo e ad altri organismi su questioni di interesse per i nostri membri.

Contributi passati

Diritto d'autore ed economia digitale

La Commissione australiana per la riforma della legge (ALRC)  ha ricevuto i Termini di riferimento per l'inchiesta sul copyright il 29 giugno 2012. All'ALRC è stato chiesto di valutare se le eccezioni e le licenze legali previste dal Copyright Act 1968 siano adeguate e appropriate nell'ambiente digitale e se si debbano raccomandare ulteriori eccezioni.

L'ALRC ha rilasciato un  Problemi di carta  il 20 agosto 2012 e a  Documento di discussione  il 5 giugno 2013. Le comunicazioni in risposta al documento di discussione si sono chiuse il 31 luglio 2013.

ALIA e ALLA hanno lavorato insieme a un comitato formato per esaminare i problemi e fornire contributi particolarmente rilevanti per le biblioteche e sostenendo l'attuazione di particolari aree di riforma del copyright. Ciò ha comportato anche la partecipazione a una riunione del settore GLAM con il Commissario e gli ufficiali legali dell'ALRC a Sydney all'inizio del 2013.

Dopo aver esaminato le proposte di altre organizzazioni, alcune sono state adottate nella presentazione congiunta di ALIA/ALLA poiché erano estremamente ben studiate e scritte e concordavano anche con le preoccupazioni del settore delle biblioteche. La presentazione ALIA/ALLA può essere trovata su  http://www.alrc.gov.au/sites/default/files/subs/624._org_alia_and_alla_joint_submission.pdf

L'ALRC ha prodotto una relazione finale e l'ha sottoposta all'esame del procuratore generale Cth. Il rapporto completo e la sua sintesi si trovano all'indirizzo:  http://www.alrc.gov.au/publications/copyright-report-122

Comprendeva 30 raccomandazioni e, cosa importante per il settore delle biblioteche, l'introduzione di una difesa del fair use.

A marzo 2014, non ci sono nuove proposte di legge presentate al Parlamento dall'AG per modificare il Copyright Act con le raccomandazioni dell'ALRC.

bottom of page